Zilla

Il marchio Zilla nasce nel 2005 grazie alla passione di una designer trentina per i materiali meno convenzionali. Laureata in architettura, Sylvia Pichler sceglie, infatti, di esplorare le materie che la circondano, trasformandone lo scopo fino a realizzare una linea di borse dallo stile minimale che da subito incontrano un grande successo.

Le borse Zilla vengono da sempre create a mano in un piccolo laboratorio artigianale vicino a Venezia e si servono di materiali iridescenti o di alluminio accoppiato con pelli e stoffe pregiate per realizzare autentici capolavori di stile da indossare in ogni occasione. La collezione Zilla gioca con le tinte dall’effetto metallizzato scegliendo colori delicati come lo champagne oppure più decisi come il verde e il marrone. Il risultato è una serie di modelli che vanno dalla borsa casual con effetto sacca da palestra agli shopper di grandi dimensioni con l’inconfondibile effetto “stropicciato”.

Tra le borse del marchio Zilla ci sono anche le pochettes di grandi dimensioni oppure le splendide clutch rettangolari o quadrate da portare a mano e realizzate non solo in tinte perfette per abbinarsi anche con gli abiti più eleganti, ma anche in colori decisi come il fucsia. Nella loro realizzazione vengono impiegati pellami di qualità come nappa, capra e pecora, ma se preferite borse in stoffa, Zilla ha realizzato una serie di collezioni che utilizzano cachemire, loden e velluto, oltre alla sua storica linea in metallo.

Linea di zaini Zilla

Il rucksack – o zaino – è un altro must della collezione di borse Zilla e mescola con sapienza tele pregiate tinte in colori neutri e dettagli in cuoio naturale. Dotati di una grande capienza, questi zaini non sono adatti solo a chi ama lo sport e l’aria aperta, ma anche a tutti coloro che preferiscono destreggiarsi con la vita in città e sono alla ricerca di una borsa comoda ed elegante. Gli zaini Zilla sono disponibili, inoltre, anche nella versione per bambini.